Raccolta e molitura

 RACCOLTA 

A seconda dell’andamento climatico la raccolta viene effettuata annualmente tra il mese di ottobre ed il mese di novembre, in ogni caso a metà del periodo di maturazione, momento ottimale per preservare ed esaltare gli antiossidanti e le note aromatiche. 

L’operazione di raccolta avviene rigorosamente a mano, secondo la più antica tradizione, ma anche in linea con le scelte produttive e la vocazione etica a cui si ispira l’Azienda. 

Questa tecnica, anche se richiede maggiore manodopera e tempo, ha un duplice vantaggio: preservare le olive dai danni meccanici che pregiudicherebbero la futura qualità dell’olio e rispettare la 

pianta che in questa modalità non subisce fratture attaccabili dai patogeni, scongiurando la necessità di dover fare successivi trattamenti (fitosanitari). 

La fase della conservazione e del trasporto al frantoio avviene con un’accurata sensibilità ed attenzione per prevenire lo schiacciamento, favorire l’areazione e mantenere un elevato grado di pulizia, evitando fermentazioni. 

PROCESSO DI MOLITURA 

Per garantire il mantenimento della maggiore qualità organolettica del prodotto, le olive sono molite il giorno stesso della loro raccolta. 

Il tipo di processo di molitura a cui saranno sottoposte le olive è eseguito a basse temperature (estrazione a freddo). 

Tale procedimento di molitura consente, a fronte di una più bassa resa di olio per chilogrammi di olive, di non disperdere i polifenoli e preservare le caratteristiche organolettiche.